In queste vacanze estive ci siamo imbattuti in un bellissimo libro che racchiude le 10 più belle ville storiche della Lombardia.
Sfogliandolo (con grande interesse e meraviglia) abbiamo scoperto che, in questa speciale top 10, c’è anche la bellissima Villa Rescalli Villoresi a Busto Garolfo.
 
La Lombardia vanta tante e meravigliose ville antiche sparse in tutta la regione! Basti pensare alle ville a Varese o lungo lago di Como o le ricche ville milanesi. Da Villa Arconati di Bollate alla Villa Reale di Monza, da Villa Manzoni a Lecco a Palazzo Té di Mantova, l’elenco è lunghissimo.

E’ con stupore che abbiamo scoperto che tra le più belle c’è questa villa che si trova a pochi chilometri da noi, a Busto Garolfo!

Leggi anche Progetto Casa 2015: http://erifrealestate.blogspot.com/2015/06/progetto-casa-linnovazione-nel-mercato.html 
Grazie ad Expo 2015 di Milano, l’Italia e il Mondo intero stanno scoprendo le bellezze del territorio lombardo.

 Villa Rescalli Villoresi, situata nel centro storico di Busto Garolfo, già alla fine del 1500 era già un centro di residenza della nobiltà di ceto mercantile dotata di buona cultura alla quale si deve la costruzione delle grandi ville nobiliari che ancora oggi caratterizzano il centro storico del paese.

 

 Nel il 1631 Pietro Antonio Rescalli comprò una casa da nobile in Busto Garolfo che cento anni dopo, nella metà del 1700, fu in parte demolita per costruire l’attuale palazzo che si presenta con schema ad U rivolto verso la piazza centrale del paese a cui si collega scenograficamente con un viale che forma un cannocchiale visivo che attraversa il grandioso portale della corte nobile, il palazzo e prosegue nel parco monumentale. Il portale della corte nobile è diventato il marchio dello Spazio Seicento, un simbolo per dare un caloroso benvenuto a chi vuole entrare.

 Annesse alla villa ci sono le corti delle Carrozze, del Torchio e la Cascina Torchio Antico. Qui erano situate le attività agricole necessarie a gestire i poderi dei proprietari, le scuderie, i fienili, il granaio, i magazzini, gli alloggi del personale, dei contadini e la Cappella Gentilizia dedicata alla Beata Vergine.

 

 Degni di menzione sono il torchio gigante del 1792 con la trave di pressione lunga 14 metri tagliata da un gigantesco rovere con circonferenza di 5 metri e le vasche di pressione per la raccolta del mosto d’uva, in granito di Monforfano. Il torchio resta una testimonianza della vita agricola che si svolgeva nei secoli passati.

Il parco progettato da Luigi Canonica e Luigi Villoresi può essere considerato tra i più interessanti dell’area Milanese, nato come giardino all’italiana nella prima metà del Settecento, subì una trasformazione nel 1837 quando un nuovo giardino all’inglese fu impostato sopra quello settecentesco all’italiana.

Oggi alcuni spazi della Villa Rescalli Villoresi, lo Spazio Seicento, sono utilizzati per la celebrazione di matrimoni e altre cerimonie religiose e non.

 
A pochissimi km dalla villa troverete la residenza di http://www.appartamenti-bustogarolfo.it/
 

Se siete degli amanti del bello e dell’arte, dovreste vivere qui; a pochi metri da una delle 10 più belle ville della Lombardia!

Gli Appartamenti della Residenza a Busto Garolfo sono composti da appartamenti bilocali, trilocali e attici in una cornice residenziale di grande prestigio. Tutte le tipologie di appartamenti presentano dotazioni di elevato standard qualitativo.
Le cui finiture sono tutte personalizzabili.

 
Di seguito trovate le disponibilità degli ultimi appartamenti:
http://www.appartamenti-bustogarolfo.it/appartamenti_busto_garolfo.html
Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someonePrint this pageBuffer this page
error: Copyright Cantiere Venduto srl