Appaltati i lavori di finitura dell’ex cotonificio. Lavori al via entro la fine di maggio. Il marchio Vinicio uno dei primi a entrare nei nuovi spazi.

Partiranno entro la fine del mese di maggio i lavori per le finiture delle parti comuni della City di Legnano, l’area ex-Cantoni che, oggi, si appresta a diventare il cuore economico-finanziario della Città del Carroccio.

Gli appalti dei lavori, infatti, come preannunciato dal dirigente di Erif Real Estate, Roberto Remartini, responsabile della commercializzazione dell’area, sono stati assegnati.

Nel dettaglio, le aziende che si occuperanno del ripistino dello stato dell’intera struttura affronteranno operazioni edili di finitura delle parti comuni condominiali e di completamento delle unità terziarie, il ripristino e relativo collaudo dell’impianto elettrico e interventi sugli impianti fluido meccanici.

Le aziende a cui sono stati affidati i lavori sono la Evibi Impianti Srl di Bergamo e la Thermigas Bergamo Spa di Bergamo.

“Con l’inizio dei lavori, che sono in programma entro la fine del mese di maggio – dice Remartini – anche i contratti di vendita che abbiamo in stand by saranno formalizzati.

Molti acquirenti, infatti, stanno attendendo che inizino i lavori alle parti comuni e le finiture per firmare i contratti preliminari”.

Di certo, al momento, ci sono i negozi di abbigliamento Vinicio, storico marchio legnanese dell’abbigliamento di alta qualità, che rappresentano una delle prime prestigiose “firme” a prendere possesso degli oltre 1.800 metri quadrati acquistati dove saranno concentrati gli attuali quattro punti vendita situati nelle vie del centro cittadino.

“Certamente con l’arrivo di un prestigioso marchio come Vinicio -conclude Remartini-, l’intera area inizierà ad assumere maggiore appeal e darà il via al nuovo corso di un’area strategica per l’intera città di Legnano”.

[ Fonte: Ininsubria.it ]
Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someonePrint this pageBuffer this page