Il mondo immobiliare non gira soltanto grazie alle famiglie, anche i single comprano casa, e scelgono di farlo da soli, senza dividere le spese con un partner.

A dirlo è il rapporto di Mutui.it, broker online per la scelta dei mutui. C’è un mondo inesplorato nell’universo delle compravendite immobiliari italiane.

Tra coloro che ne fanno parte anche i divorziati e i separati che scelgono di affrontare l’ardua impresa dell’acquisto di un immobile senza contare sull’appoggio dell’altra metà.

Ecco l’identikit: 35 anni, richiede un finanziamento pari a 134.000 euro (il 67% del valore dell’immobile), è disposto ad impegnarsi con la banca per 25 anni, nel 78% dei casi richiede un mutuo per acquistare la prima casa e preferisce il tasso variabile (35%).

Gli importi più alti sono quelli chiesti dai single del lazio (oltre 150.000 euro in media), seguiti da quelli del trentino alto adige (140.000 euro) e della toscana.
Meno numerosi quelli di umbria, calabria e basilicata.

[ Fonte: bollettino di Idealista.it ]

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someonePrint this pageBuffer this page
error: Copyright Cantiere Venduto srl